Aborto: una ferita che solo il tempo può guarire

aborto-una-ferita-che-solo-il-tempo-può-guarire

Troppo spesso non si considera il fatto che il dolore che una donna prova per un aborto spontaneo sia esattamente identico a quello causato da un aborto indotto.

In entrambi i casi l’aborto è tratta di una ferita profonda che può essere superata solo attraverso un lungo processo di elaborazione.

 Ci vuole tempo ed è impossibile non soffrirne. 

Per questa ragione è molto importante che la maternità mancata non venga subito rimossa da un nuovo tentativo di avere un figlio.

Anche l’uomo soffre per una paternità che non c’è più.

Tutto ciò va elaborato in coppia per poterla risaldare e non lasciare che i fili della trama si sciolgano definitivamente.

Quando è possibile, la vita di coppia e il dialogo con il proprio compagno sono i preziosi strumenti per affrontare il proprio dolore e per ricominciare.

Rispondi