Con l’età si è più disposti a perdonare gli errori

Le coppie di età avanzata sono portate a dare valore ad aspetti che in altre fasi della vita passerebbero in secondo piano: si bada di più all’affetto, alla cura reciproca e a un benessere quotidiano. Vi è anche più mediazione e meno rigidità rispetto alla gioventù: si cerca di comprendere e di capirsi, prima di giudicare. Un errore, come potrebbe essere un tradimento, è facile che in questa età passi in secondo piano, come una macchia marginale in una relazione che sa soddisfare e fare del bene.

(articolo apparso su CONFIDENZE N. 37 del 05.09.17)