Famiglie allargate: ecco i consigli utili

Famiglie allargate

Al giorno d’oggi le famiglie allargate sono una realtà da affrontare con serenità per tutti i componenti del nuovo nucleo.

Famiglie allargate: per una donna non è troppo difficile convivere con i figli avuti da compagni diversi.

Lei, in effetti, è la madre di tutti, ha un ruolo affettivo e di autorità consolidato e allo stesso tempo, naturale.

Cosa ben diversa è per il compagno che deve convivere con i figli che la coniuge ha avuto da relazioni precedenti.

Al contrario della madre, il partner, nelle famiglie allargate, è impossibilitato a esercitare un principio di autorità sui figli che non sono suoi, che hanno un altro padre, un altro modello.

In questi casi la coppia deve farsi forza e mostrarsi molto unita.

Attraverso il rapporto con la partner, che è la madre biologica, il compagno può acquisire un principio di autorità sufficiente per avere voce in capitolo.

Nelle famiglie allargate è anche strategicamente importante che il partner non sia eccessivamente severo e rigido.

 L’autorevolezza si conquista solo attraverso la fiducia e l’amicizia e non attraverso l’imposizione

Nella famiglie allargate bisogna anche porre attenzione alla “ giusta distanza”, e ricordarsi sempre chi si è e quale è il ruolo di ognuno.

Bisogna ricordarsi che il padre biologico è per il bambino molto importante e tentare di mantenere con lui un buon rapporto.

Rispondi