Il corpo e la comunicazione non verbale

CONTATTO CORPOREO E COMUNICAZIONE

Noi siamo costituiti di psiche e di soma, cioè di mente e di corpo, per cui tutti i problemi inerenti al corpo vengono mediati dalla mente, e il continuo dialogo tra la realtà interna e quella esterna avviene attraverso il corpo e la comunicazione del corpo, o comunicazione non verbale(C.N.V), che è stata oggetto di numerose ricerche.

E’ il comportamento non verbale che fornisce informazioni più precise quando non è utilizzata la parola e, d’altra parte, sono prevalentemente non verbali le modalità attraverso le quali si realizza l’espressione di un’emozione.

Il contatto corporeo è la forma più antica di comunicazione sociale. Negli esseri umani una vasta parte del cervello ha la funzione di ricevere messaggi dalla superficie del corpo. Il contatto corporeo stimola diversi tipi di recettori sensibili al tatto, alla pressione, al caldo ,al freddo o al dolore. Per mezzo del tatto si possono comunicare i principali tipi di atteggiamenti interpersonali. L’atto di toccare è completamente diverso dall’essere toccati.Il tatto attivo è una specie di esame esplorativo, quello passivo è la ricezione di segnali da parte di un agente esterno. Toccare un’altra persona diventa una specie di rapporto attivo doppio, nel senso che ognuno è sensibile all’altro. Il toccare crea una maggiore intimità e provoca un aumento dell’eccitazione emotiva, ma l’esatto significato di un particolare modo di toccare dipende dalla cultura e viene appreso. La qualità e il tipo di contatti corporei che si verificano dipende, in gran parte, dall’età, dal sesso e dalle relazioni sociali delle persone.

3 pensieri su “Il corpo e la comunicazione non verbale

  1. Un bel post che mi ricorda l’esperienza sensoriale vissuta durante un percorso al buio completo, in cui l’unica possibilità per trovare l’uscita era orientarsi toccando con le mani tutto intorno, persone comprese.

  2. Grazie per il suo commento. Credo che l’esperienza al buio sia molto importante e per ottenere risultati positivi è necessario che sia condotta da un esperto che possa, poi, valutare insieme al gruppo cosa è successo e che sia in grado di supportare le situazioni difficili che si possono creare. Quando mettiamo di mezzo il corpo bisogna stare sempre molto attenti perchè non tutti lo vivono allo stesso modo.

Rispondi