La domanda da farsi è: perché è potuto succedere?

«Purtroppo è molto comune che l’uomo tradisca con la migliore amica della sua compagna. Si tratta di una forma duplice di tradimento, affettiva e sentimentale, che richiede una doppia elaborazione. Senza colpevolizzarsi eccessivamente, per superare questo dolore e per evitare che in futuro si ripeta la medesima situazione, bisogna domandarsi come abbia fatto la nostra amica a penetrare cosi a fondo nella nostra relazione, quali spazi abbiamo lasciato scoperti e quali mancanze abbiamo avuto».

SERENELLA SALOMONI

Psicoioga, sessuologa e terapeuta di coppia

Rispondi