Fare l’amore: lei vuole soltanto se c’è buio

Fare l’amore lei vuole soltanto se c’è buio

Le fantasie durante il rapporto sessuale dettate dal piacere di fare l’amore sono diverse per ognuno di noi e il fatto di riuscire a concentrarsi di più al buio è, di solito, solo una scelta dettata dal piacere.

La mia ragazza ha problemi di autostima.

Per questo vuole sempre fare l’amore al buio. Come posso farle capire che io, invece, adoro guardarla durante l’intimità e che non faccio neppure caso ai suoi difetti?

Gaetano, Messina

Carissimo amico, la prima cosa che ti consiglio è di non parlare alla tua ragazza di “difetti”!

Se già ha poca autostima è meglio mettere le cose in positivo, facendole solo complimenti.

Purtroppo questo genere di problemi sono frequenti nelle donne, e di solito hanno origine nell’adolescenza o nella prima giovinezza.

Per risolvere questa situazione lei potrebbe affidarsi a una buona terapia e, nel frattempo, se la scarsa autostima è motivata magari da chili dì troppo, potrà impegnarsi a fare qualcosa di concreto (dieta, palestra…) per piacersi di più.

Bisogna però dire che altri elementi potrebbero farle prediligere il buio: molti, per esempio, lo preferiscono perché li fa sentire più liberi di concentrarsi sulle fantasie.

Va poi sottolineato che l’importante è che il rapporto la soddisfi, che riesca a provare piacere e arrivare all’orgasmo.

In ogni caso, da un punto di vista pratico, ti consiglio di proporle varianti che possano andare bene a entrambi, per esempio fare l’amore in penombra o non del tutto svestiti…

Queste e altre idee potrebbero rivelarsi piacevoli novità.

Dottoressa Serenella Salomoni, 

PsicologoPsicoterapeutasessuologo Padova – Jesolo – Este